| E-mail: contatti@festivalibrocampania.it


 

In occasione del Festival (virtuale) del Libro e delle Culture in Campania 2018, l’Associazione Felix Cultura, in collaborazione con la casa editrice Oèdipus, istituisce il seguente concorso:

 

PREMIO LETTERARIO FELIX 2018

Periferie

Marginalità territoriali, umane e virtuali

 


 

Il Vincitore e Menzione speciale Felix per la Campania è:

 Rolando Lambiase con L'Albero di Mrs Lawrenson
"Narrazione condotta con ironia e gradevole fantasia.
Si pregia di una scrittura secca, elegante, metaforica, essenziale di notevole risultato."(Luciana Gravina); "Buona scrittura, spesso veloce, difficile riempire caselle predeterminate, scenografia volutamente caotica e à la page, grevemente ironico, lessico in movimento e per fortuna scarsamente mediale. Divertente in molti passaggi" (Michele Rak) " . "Il tono è veloce, leggero e grazie all’alternanza con alcuni passaggi al passato il ritmo tiene bene." (Frank Iodice); "un buon romanzo d’impianto dispotico che desta curiosità e voglia di andare avanti per ricomporre tutti i tasselli del puzzle”. (Francesca Genti)
 
seguono i nomi di:
II classificato: Ivan Fedeli con Il Cinque per Cento. "Buon osservatore del flusso della comunicazione" (Michele Rak); "stile assai personale e convincente per affrontare con acume e disincanto i luoghi del contemporaneo". (Francesca Genti); "Una scrittura musicale bene architettata su un registro colloquiale comunicativo, apparentemente semplice". (Luciana Gravina)
 
III classificato pari merito: Mauro Barbetti con Svisuali. "Il testo abita lo spazio della poesia con un ritmo senza sbavature. Sfiora sistematicamente la realtà e i suoi dettagli geografici e se ne distanzia senza cedimenti emotivi con un linguaggio asciutto e leggero" (Luciana Gravina); "una voce limpida e compiuta" (Francesca Genti)
 
III classificato pari merito: Rocco Giuseppe Greco con Voglia di Requiem. "Denso, vibrante prosimetro, che con disinvoltura  fonde insieme generi e linguaggi apparentemente inconciliabili , trascolorando dall’epos alla tragedia, dalla cronaca giornalistica al saggio socio-politico, dal canto rituale  (recuperato, al contempo, con rigore filologico e accorato struggimento) allo studio antropologico sul modello  di un De Martino: ne scaturisce una potente riflessione sulla morte, che si riprende trionfalmente il suo posto, a dispetto dell’ interdizione verbale e psicologica cui oggi è costretta". (Anna Rotunno)
 
IV classificato: Francesca Esposito con Il cielo non ha stanze per nascondere le nuvol.  "Tonalità isterico-depressiva della vita quotidiana, qualche buon mix tra linguaggi diversi" (Michele Rak); 
 
V classificato pari merito: Carlo Cavazzuti con La Ragazza della Musica. "Pagine vergate a mano compongono questo diario dalla scrittura piana ma a colori vivaci e vari, volutamente ed efficacemente inattuale, benché racconti una storia contemporanea intrisa di psicanalisi e sociologia: un invito a risolvere le disarmonie proprie e del mondo d’oggi nell’armonia intramontabile delle parole e della musica". (Anna Rotunno). "
 
V classificato pari merito: Cristina Boracchi, Patrizia Finetti, Chiara Rossi con Viola e Riccardo. "La narrazione è condotta con una impianto retorico anticonvenzionale convincente. I tempi, i personaggi, i luoghi si rincorrono in un giro permanente di giostra in cui ciascuno trova il suo collocamento scenografico e narrativo. Un romanzo bene argomentato che intriga e affascina". (Luciana Gravina)

 

1. Organizzatore: Associazione Felix Cultura

Via Generale Adalgiso Amendola n. 38, Salerno – 84123 www.festivalibrocampania.it, contatti@festivalibrocampania.it

 

2. Tema: tutte le sfumature del concetto di “periferia”, dalle periferie urbane, intese come area marginale rispetto al centro cittadino che diventa un “margine” sociale, politico, edilizio e ambientale, alle periferie dell’anima, caratterizzate da solitudine e inquietudine, alle periferie virtuali, come forma di disagio sociale prodotto dalle nuove tecnologie.

 

3. Sezioni

- Sezione narrativa: sono ammesse opere inedite di narrativa (romanzo o racconto lungo)

- Sezione poesia: sono ammesse opere inedite di poesia (una silloge completa, ossia una raccolta di almeno 20 poesie. NB: candidature con una sola poesia non saranno prese in considerazione)

- Sezione “La realtà spiegata ai bambini”: sono ammesse opere inedite di qualsiasi genere che declinano il tema pensando a lettori bambini, eventualmente accompagnate da illustrazioni in bianco e nero

- Sezione “Under20”: sono ammesse opere inedite di narrativa o poesia scritte da partecipanti di età inferiore ai 20 anni

 

4. Lunghezza:

- Romanzo – min 80.000 battute

- Racconto singolo lungo – min 60.000, max 80.000 battute

- Sillogi poetiche – min 20, max 50 cartelle

 

5. Modalità di partecipazione: Si può partecipare con una sola opera per autore. La partecipazione è gratuita.

Chi desidera diventare socio dell’Associazione Felix Cultura per l’anno 2019, per contribuire allo sviluppo dell'associazione e usufruire di uno sconto del 50% sulle iniziative organizzate in Campania, può versare la quota di 5,00 euro sul conto corrente dell’Associazione Felix, IBAN: IT58P0316901600CC0011333676 intestato ad Amalia Maria Amendola e Claudio Nassisi.

 

6. Invio e allegati: spedire il manoscritto in formato Doc o Pdf via e-mail all’indirizzo contatti@festivalibrocampania.it specificando nell’oggetto “Rif. Periferie – Sezione ……….”.

Allegare in formato Doc o Pdf:

- sinossi dell’opera (breve riassunto, max 2000 battute)

- recapiti personali (nome, cognome, indirizzo, indirizzo email, numero di telefono)

- breve presentazione dell’autore in forma discorsiva, riportando: data e luogo di nascita, luogo di provenienza, esperienze professionali o di studio, eventuali riconoscimenti letterari, eventuali pubblicazioni

- l’autorizzazione all’Associazione Felix a trattare i dati personali per le finalità del Concorso e per le comunicazioni dell’associazione (newsletter, avvisi ecc.)

- la seguente dichiarazione: “Dichiaro che l’opera allegata, dal titolo “ **** ” è inedita. Consapevole che la pubblicazione comporta l’esclusione dal concorso, nelle more della procedura concorsuale mi impegno a non pubblicarla e, in caso contrario, a darne tempestiva comunicazione all’associazione Felix”.

 

Non usare come modalità di invio email che prevedono una scadenza temporale per scaricare gli allegati (es. Jumbomail, Wetransfer ecc.). Non riportare opere, sinossi, dati biografici nel corpo dell’email. In caso di invii multipli da parte dello stesso autore, sarà preso in considerazione il più recente in ordine cronologico.

 

7. Termini: entro il 15 giugno 2019.

 

8. Opere vincitrici e premi in palio: una sola opera (senza distinzione tra le sezioni “Narrativa”, “Poesia”, “La realtà spiegata ai bambini”) sarà proclamata vincitrice entro la fine di dicembre 2019. Premio: pubblicazione con la casa editrice Oèdipus e promozione dell’opera edita a cura dell’Associazione Felix Cultura. NB: L’editore si riserva di valutare la modalità di stampa (cartacea e/o digitale) sulla base del genere (narrativa, poesia, libro illustrato) e della qualità dell’opera vincitrice.

Un premio speciale (pubblicazione in formato digitale) verrà dato per la sezione “Under20”. NB: Il premio sarà assegnato solo se sarà individuata un’opera meritevole di pubblicazione.

La menzione speciale FELIX verrà data all’opera migliore ambientata in Campania.

 

9. Premiazione: l’elenco degli Autori finalisti sarà pubblicato sul sito Internet www.festivalibrocampania.it, dove si darà comunicazione della modalità e della data della premiazione.

 

10. La Giuria assegnerà i premi, a suo insindacabile giudizio, all’opera ritenuta meritevole.

La Giuria Felix è composta da Amalia Maria Amendola, Elvira Sessa, Monica Vicinanza, Luisa Emilia Nusco (Associazione Felix Cultura).

La Giuria tecnica è presieduta dal Professor Michele Rak (teorico della letteratura, accademico e scrittore) ed è composta da Francesca Genti (autrice di poesia e narrativa, i suoi testi sono apparsi tra gli altri su riviste quali “Nuovi Argomenti”, “alfabeta2” e “Lo Straniero”; cofondatrice della casa editrice Sartoria Utopia), Luciana Gravina (critico letterario e autrice di poesia e narrativa, i suoi testi sono apparsi su riviste quali “Il Verri” e “Paese Sera”; tra le sue opere più recenti 9 racconti eccentrici, AltrEdizioni 2017), Frank Iodice (autore di romanzi, drammaturgie e racconti editi su riviste letterarie italiane e francesi, insegna Lingua e letteratura italiana in Francia; tra le sue opere più recenti Un perfetto idiota, Edizioni Il Foglio, 2017), Anna Rotunno (docente di italiano, latino e greco e autrice di testi teatrali).

 

11. Note: Non saranno prese in considerazione opere presentate in modalità difformi da quelle richieste dal presente bando, che si invita a leggere attentamente in ogni sua parte (specialmente i punti 3, 4, 5 e 6).

 SCARICATE QUI IL BANDO IN PDF

 


  • NewsLetter

    Inserisci il tuo Nome e la tua Email per iscriverti o cancellarti.

    Digital Newsletter